Trust – L’atto devolutivo in trust per la revocatoria rappresenta un atto a titolo gratuito

Dott. Gregorio Pietro D’ Amato

Trust

L’atto devolutivo in trust per la revocatoria rappresenta un atto a titolo gratuito

Il Tribunale di Mantova con la sentenza n. 140 del 19 febbraio 2018 ha stabilito che il trust configura un atto di disposizione patrimoniale che pone in pericolo per il creditore la garanzia ex art. 2740 c.c. ove ne ricorrano i presupposti di revocabilità ex art. 2901 c.c., quando gli atti sono stati effettuati in epoca successiva alla nascita del credito: in tal caso il disponente aveva rilasciato garanzia fideiussoria antecedentemente alla devoluzione in Trust. Ha evidenziato il Tribunale come il "family trust", volto ad assicurare ai beneficiari un reddito sufficiente a garantire loro un tenore di vita ordinario, risulti facilmente assimilabile, in via di principio, al fondo patrimoniale di cui agli artt. 167 ss. c.c.: attraverso detto istituto, infatti, determinati beni immobili, mobili registrati ovvero titoli di credito, sono destinati a soddisfare i bisogni della famiglia, in maniera tale da non essere consentita l'esecuzione forzata sui beni del fondo e sui relativi frutti per debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per fini estranei ai bisogni familiari. In il Quotidiano Giuridico Edizione Wolters Kluwer Srl di Gregorio Pietro D’Amato - Dottore commercialista in Brescia e Salerno